Gruppo Sportivo Periscopio – progetto Handbike

 

Handbike modello Flash

 

 

 

 

 

IL  PROGETTO HANDBIKE

 

G.S. Periscopio ha sviluppato un progetto per la realizzazione di n° 3 biciclette “Handbike” con pedalata servoassistita per dare la possibilità, a coloro che volessero, di intraprendere la disciplina del ciclismo nel campo della disabilità non avendo, per problemi di patologie particolarmente invalidanti, la possibilità di avvicinarsi ad un’attività sportiva.
Il gruppo sportivo che rappresento ha sempre avuto una particolare attenzione alle problematiche del binomio “sport e disabilità” cercando di creare in questi ultimi anni una rete d’informazione all’interno della nostra realtà territoriale.
La nostra associazione si propone di diffondere fra gli associati la consapevolezza che è possibile accettare e migliorare la propria condizione di handicap con iniziative sportive per poter così confrontarsi con le proprie potenzialità che l’Handicap ha purtroppo assopito.
Ciò premesso, è nostra intenzione promuovere un progetto di “solidarietà sportiva” in modo da poter avviare allo sport del ciclismo ragazzi con scarsa mobilità agli arti superiori (tetraplegici) e persone con altre patologie invalidanti. (paraplegici, amputati ecc.)
Il progetto prevede, nello specifico, la realizzazione di n° 3 Handbike attrezzate con pedalata servoassistita da inserire nel nostro parco ausili.
Le biciclette, disponibili dal mese di marzo 2018, potranno essere richieste in prova contattando i responsabili del G.S. Periscopio di Pergine al numero 347/4650914 o tramite mail all’indirizzo info@gsperiscopio.it.
Tale iniziativa è nata per poter dare alle persone in condizioni di disabilità un punto di riferimento attivo per avere, all’interno della nostra realtà territoriale, una struttura dove condividere al meglio le varie esperienze di sport e di vita diffondendo fra i nostri associati, ed a tutti coloro che lo riterranno opportuno, la consapevolezza che è possibile accettare e migliorare la propria condizione di handicap con iniziative sportive mirate dove poter confrontarsi con persone che condividono le stesse esperienze.

Il presidente G.S. Periscopio, Flavio Girardi.

PERGINE. Festa dello sport al palazzetto dello sport del Marie Curie per la consegna delle targhe di merito 2014 a Flavio Girardi (G.S. Periscopio) dirigente dell’anno, e all’atleta dell’anno, Luca Zanghellini.

Premiazione dirigente e atleta dell’anno 2014

 

Sport e disabilità, premiati tre studenti

PERGINE. Alla prima edizione del progetto “Sport e disabilità: “in classe per crescere insieme”, presentato alle sei classi prime delle scuole medie Ciro Andreatta dal direttivo G.S. Periscopio.

PERGINE. Alla prima edizione del progetto “Sport e disabilità: in classe per crescere insieme”, presentato nello scorso inverno alle sei classi prime delle scuole medie Ciro Andreatta dal direttivo del Gruppo sportivo Periscopio, in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico, hanno partecipato ben 105 dei 120 studenti. Lo hanno comunicato ieri con soddisfazione, davanti ad alunni e docenti durante la cerimonia di premiazione, il presidente Flavio Girardi, Paolo Ioriatti, Gianni Morelli, Orietta Bertò, unitamente alla commissione giudicatrice degli elaborati composta dall’ex dirigente scolastica Clara De Boni, dalla professoressa Elisa Pavan e dallo stesso presidente Flavio Girardi, tutti a sottolineare la quasi totale partecipazione ed impegno delle classi prime nel presentare pensieri e riflessioni su un tema sempre di attualità e di interesse. La manifestazione, svolta all’entrata della scuola, è stata introdotta dal presidente Girardi che ha ricordato in breve il progetto, su un tema sostento da un’associazione che si occupa di promuovere l’attività sportiva delle persone diversamente abili, nel senso motorio, con la pratica di vari sport. Nel bando si specificava che ragazzi e ragazze dovranno svolgere una riflessione o un racconto su “disabilità e sport”, utilizzando la scrittura come mezzo per veicolare le emozioni, sentimenti, i dubbi, le speranze, a cominciare dalla loro conoscenza diretta o indiretta, esprimendo anche il loro punto di vista.

La premiazione

Il presidente è poi passato alla proclamazione dei 3 vincitori classificati a pari merito: Lisa Leonardelli della 1ªA, Giada Pintarelli della 1ªF, Filiberto Moser della 1ªB.

Nell’attestato consegnato le motivazioni: le finalità da sviluppare relativamente al binomio sport e disabilità sono state svolte negli elaborati in modo coerente al tema richiesto, con correttezza morfologica e con l’apporti di riflessioni personali. A loro in premio anche un corso di vela che potranno frequentare nei giorni 5, 6, 12, 13, 16 agosto presso il centro Ekon di San Cristoforo al Lago.

La commissione giudicatrice ha poi anche voluto menzionare gli elaborati di Sara Franceschi (1^E), Scala Lorenzo (1^A), Mighel Angel Lopez Flores (1^B) con la menzione: “Per i contenuti presenti nei loro elaborati”. A tutti, dai ragazzi premiati ai menzionati e a quanti hanno partecipato al progetto presentando un elaborato, è stato consegnato il berrettino del Gs Periscopio.

 

Manifestazione 11 settembre 2021 a Pergine Valsugana – Piazza Municipio

Il G.S. Periscopio si presenta alla Comunità

 

Da molti anni la Valsugana ed il paese di Pergine si pongono sempre più al centro dell’attività paralimpica trentina e nazionale. Ne è riprova l’ennesima manifestazione organizzata dal GS Periscopio sabato 11 settembre dedicata al mondo dell’handbike e delle due ruote che ha riunito in una riuscitissima festa il mondo paralimpico al mondo del ciclismo giovanile.

Il sodalizio dell’instancabile presidente Flavio Girardi, attivo da molti anni nell’organizzazione di gare di handbike di respiro nazionale, ha voluto quest’anno dedicarsi ad un evento promozionale per avvicinare a questa affascinante disciplina nuovi adepti mettendo a disposizione di chi volesse provare questo fenomenale attrezzo sportivo. Possibilità che sarà naturalmente fornita anche nel corso dell’anno grazie anche alla presenza di atleti con esperienza che potranno insegnare le giuste tecniche per godersi in piena sicurezza e piacevolezza il mezzo.

Pergine al centro dell’attività paralimpica con una manifestazione, che ha letteralmente riempito la piazza centrale del paese stipata da un folto pubblico, registrando la presenza i diverse autorità, tra cui  il sindaco di Pergine Roberto Oss Emer, il presidente del Comitato Paralimpico di Bolzano e Trento Massimo Bernardoni che ha portato la testimonianza del Comitato rispetto a queste ultime Paralimpiadi estive di  Tokio che hanno regalato al movimento paralimpico italiano moltissime prestigiose medaglie e una notevole visibilità, l’assessore alle attività sociali, sport e turismo del comune di Pergine Franco Demozzi, il delegato della Federazione Ciclismo provinciale Paolo Castelli e come testimonial l’ex ciclista professionista Marcello Osler, ma soprattutto i tanti giovanissimi della Scuola Nazionale MTB Oltrefersina di Pergine che hanno animato la manifestazione.


COLLABORAZIONE CON A.T.S.M.
ASSOCIAZIONE TRENTINA SCLEROSI MULTIPLA ONLUS
CENTRO FRANCA MARTINI - TRENTO


Nicol wEHENKEL Fisioterapista e organizzatrice eventi A.T.S.M. Trento

PASSEGGIATA ALLE VIOTE MONTE BONDONE

Nel 2021, su iniziativa  del centro sclerosi multipla di Trento, è nata una collaborazione con il gruppo sportivo diversamente abili PERISCOPIO di Pergine.

L’iniziativa ci vede coinvolti in relazione alla conoscenza del ciclismo paralimpico e all’uso delle Hanndbike in dotazione al gruppo sportivo.

In quest’ottica  è stato organizzato nel settembre 2021 un incontro in località Viote sul monte Bondone dove abbiamo dato informazioni sulla nostra associazione e sull’uso delle handbike.

La giornata è stata organizzata dalla fisioterapista del centro Franca Martini Nicol inserendo nel programma una breve escursione lungo un tragitto attraverso i sentieri dei boschi del monte Bondone.

Purtroppo causa pandemia le iniziative sono state sospese. Sarà comunque intenzione della terapista Nicol ricontattarci per nuove iniziative da condividere,

Sarà mia cura, quando i tempi lo permetteranno, comunicare a tutti le iniziative che verranno proposte.

Il presidente G.S. Periscopio, Flavio Girardi.

 NOMINA ATLETA DELL’ANNO 2021

Commissione sport comune di Pergine.
Nomina Atleta dell'anno

ioriatti p
ioriatti

La commissione sport del comune di Pergine presieduta dall’assessore Franco Demozzi ha definito nell’ultima seduta  il nome dell’atleta dell’anno 2021.

La scelta è ricaduta su Paolo Ioriatti iscritto all’Associazione sportiva diversamente abili Periscopio di Pergine Valsugana. Paolo Ioriatti, atleta paralimpico è impegnato nel Wheelchair Curling (curling in carrozzina) con la società Albatros di Trento e per quanto riguarda la pratica dell’Handbike (ciclismo disabili) con la società G.S. Periscopio.

Nel Curling Paolo ha partecipato a cinque edizioni del campionato del mondo di categoria vincendo quest’anno il campionato italiano  e il doppio misto con l’atleta Orietta Bertò già militante nella società Periscopio.

Si ricorda inoltre che nell’anno 2009 e 2011 Paolo ha vinto con la squadra Wheelchair Curling del G.S. Periscopio i campionati italiani di curling.

Altro importante evento è stata  la partecipazione, nell’ottobre 2021, ai mondiali di serie A  a Pechino con la Nazionale di Curling.

Ciò premesso mi complimento con il nostro atleta per i risultati raggiunti con l’augurio di avere, negli anni a venire, altri importanti riconoscimenti.

Il presidente G.S. Periscopio, Flavio Girardi.

OPEN DAY GOLF Roncegno 28 Maggio 2022

Il 28 Maggio scorso si è svolto presso il centro Golf di Roncegno il primo “Open Day”di golf organizzato dal Comitato Paralimpico del Trentino Alto Adige.

All’evento hanno partecipato rappresentanze delle associazioni sport disabili G.S. Periscopio di Pergine e Associazione Albatros Trento.

La prova si è svolta utilizzando un ausilio appositamente costruito per le persone con handicap motorio .

Nell’apprendere i primi approcci con il golf abbiamo avuto come istruttore Valentino ex giocatore di golf ed attualmente (essendo anche lui in condizioni di handicap motorio) insegnante di riferimento per le persone disabili. Alla manifestazione, organizzata dal presidente del C.I.P. Trentino Alto Adige Massimo Bernardoni , hanno partecipato Orietta , Paolo e Flavio dell’Associazione G.S. Periscopio di Pergine assieme ad altri membri della società Albatros di Trento.

La giornata è stata interessante per quanto riguarda l’avvicinamento ad uno sport che mai pensavamo potesse essere praticato da persone con disabilità motoria.

Nel ringraziare l’organizzazione del Comitato Italiano Paralimpico e la dirigenza del centro Golf di Roncegno, porgo un saluto a tutti coloro che hanno partecipato all’evento con la speranza di poterci ritrovare per un altro incontro sui campi di Golf.

Il presidente G.S. Periscopio Flavio Girardi.

 

Open Day Handbike Pergine Valsugana
23/06/2022

Il giorno 23 giugno 2022 è stato organizzato a Pergine Valsugana, in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico Provinciale, il Comune di Pergine e il G.S. Periscopio il primo “Open Day Handbike”,

Alla manifestazione abbiamo avuto come testimonial di eccezione Gilberto Simoni atleta plurimedagliato nel ciclismo e non solo. Diverse le autorità intervenute (Assessora Segnana, il vicesindaco del comune di Pergine il presidente del C.I.P. Massimo Bernardoni, una rappresentanza dell’arma dei Carabinieri della stazione di Pergine, il presidente della proloco di Pergine Paolo Stefani, il comandante dei vigili del fuoco volontari di Pergine Claudio Casagrande, l’assessore allo sport di borgo e di Pergine).

La manifestazione prevedeva le prove di attività sportive nelle diverse discipline dello sport paralimpico. Un successo particolare ha avuto la prova di ciclismo con le handbike messe a disposizione del del gruppo sportivo diversamente abili Periscopio.

All’interno della manifestazione ha trovato spazio anche l’esibizione, in un percorso ad ostacoli proposto dagli atleti della società Mountain Bike di Pergine diretta da Paolo Alverà.

A concludere la bellissima giornata è arrivata nel pomeriggio anche la tappa della terza edizione della staffetta azzurra ideata da Alex Zanardi nel 2020 e promossa da Obiettivo Tricolore. La staffetta, partita da Santa Maria di Leuca  lo scorso 5 giugno sta attraversando la nostra penisola per concludersi il 26 giugno prossimo a Cortina d’Ampezzo dopo aver percorso 2000 chilometri con 31 tappe.

In conclusione possiamo affermare che la giornata è stata interessante sia dal punto di vista sportivo sia per il messaggio che ha voluto inviare relativamente alla disabilità che, anche attraverso allo sport, può trovare ampi spazi in cui condividere le diverse esperienze di vita.

Un ringraziamento particolare va al Zock Gruppe di Pergine che in ogni manifestazione si propone come validissimo partner negli allestimenti e nella gestione dell’organizzazione logistica ed anche ai molti volontari che ci affiancano nei momenti di bisogno.

Un sincero grazie a tutti ed un cordiale  saluto. Il presidente G.S. Periscopio, Flavio Girardi.